Via Molise, 24 – 20085 Locate di Triulzi (MI)

Come riscaldare un capannone con sistemi performanti e funzionali

riscaldare capannone con sistemi performanti e funzionali

Il riscaldamento industriale dei grandi ambienti come capannoni, magazzini e centri commerciali è spesso motivo di apprensione da parte del management aziendale poiché è una voce di costo per nulla trascurabile.

I parametri che incidono sulla spesa complessiva sono soprattutto tre:

  • le ampie volumetrie in gioco
  • lo scarso isolamento termico dei fabbricati industriali
  • la necessità di monitorare i consumi energetici ma con la certezza di raggiungere comunque la temperatura desiderata

 

Come riscaldare un capannone industriale, quindi?

Il mercato oggi offre svariate soluzioni che permettono di ottimizzare costi e consumi. Sapersi orientare tra le tante possibilità è fondamentale se si vuole migliorare la produttività aziendale, ma sappiamo che può non essere così semplice.

Soprattutto per i non addetti al mestiere. I fattori da tenere in considerazione nella scelta del riscaldamento industriale sono infatti tanti, così come le innovazioni tecnologiche introdotte sul mercato. E può capitare di perdere la bussola in questo mare di proposte.

Ecco perché abbiamo pensato di dedicare il seguente approfondimento al vasto tema di come riscaldare un capannone, offrendovi spunti e riflessioni che speriamo vi tornino utili nella scelta della soluzione più adatta alle vostre reali necessità.

 

SOMMARIO:

Come riscaldare un capannone con sistemi performanti e funzionali

Il mercato e le proposte per il riscaldamento industriale: una visione d’insieme

  1. Riscaldamento radiante a pavimento.
  2. Tubi microforati.
  3. Generatori di aria calda da parete.
  4. Soluzioni a irraggiamento.

Scegliere il sistema più adatto per riscaldare grandi ambienti: 4 parametri da valutare

Come riscaldare un capannone valorizzando efficienza ed efficacia? Ecco le proposte di Aircon

 

Il mercato e le proposte per il riscaldamento industriale: una visione d’insieme

Come già accennato, oggigiorno l’offerta del mercato di dispositivi e tecnologie su come riscaldare un capannone è vasta e variegata. Per offrirvi una visione d’insieme, possiamo raggruppare le soluzioni in 4 macro gruppi:

1. Riscaldamento radiante a pavimento.

Il sistema sfrutta la presenza di serpentine all’interno delle quali scorre il liquido termovettore riscaldato da una centrale termica basata su caldaie a condensazione, pompe di calore o altre tecnologie come la cogenerazione. È un sistema molto efficace ed efficiente anche in presenza di capannoni ampi e con scarso isolamento termico: il suo vantaggio è la capacità di mantenere il calore e la temperatura desiderata nella parte bassa dell’ambiente.

2. Tubi microforati.

Sono sistemi che sfruttano canali microforati, che si diramano nella parte alta del capannone, per la fuoriuscita dell’aria calda. A monte vi sono una centrale termica con caldaie, pompe di calore e così via, e l’unità di trattamento dell’aria. È una soluzione efficiente ma (forse) poco efficace nel caso di grandi ambienti aperti o molto alti poiché l’aria calda tende a concentrarsi nella parte alta causando notevoli differenze di temperatura tra le due zone.

3. Generatori di aria calda da parete.

Sono soluzioni per il riscaldamento industriale composte da un bruciatore, da un radiatore e da una ventola che diffonde l’aria calda. Sono considerati “sistemi puntuali”, adatti a raggiungere la temperatura desiderata laddove serva ma non a garantirne una distribuzione uniforme. Infatti sono poco adatti nei grandi ambienti con scarso isolamento termico.

4. Soluzioni a irraggiamento.

Sono forse i sistemi più innovativi presenti oggi sul mercato: il loro funzionamento sfrutta pannelli e nastri radianti a infrarossi per riscaldare solamente le zone operative dove sostano i dipendenti, senza disperdere il calore altrove e quindi senza eccedere nei consumi energetici. Hanno due importanti vantaggi che compensano ampiamente un punto debole: direzionano il calore in modo efficace e non causano movimenti dell’aria a favore di una minore dispersione termica, anche se non offrono una distribuzione omogenea del calore nell’ambiente.

 

Scegliere il sistema più adatto per riscaldare grandi ambienti: 4 parametri da valutare

In linea generale possiamo dire che vale questa regola: la soluzione più efficace e più efficiente va individuata caso per caso. Tuttavia, quando si valuta come riscaldare un capannone, è bene tenere a mente alcuni aspetti degni di attenzione:

  • volumetria e altezza del fabbricato: più alti sono, più è difficile riscaldare i grandi ambienti in modo uniforme; ed è importante tenere in considerazione che l’aria calda tende a spostarsi verso l’alto causando notevoli differenze di temperature tra il pavimento e il soffitto;
  • involucro edilizio: attenzione all’isolamento termico strutturale del capannone perché incide negativamente sulla dispersione e quindi sui consumi energetici;
  • zone da riscaldare: è preferibile avere una distribuzione uniforme del calore oppure un riscaldamento industriale puntuale? È importante chiederselo per capire la migliore strategia da adottare volta sia a raggiungere la temperatura desiderata sia a garantire un proficuo risparmio energetico;
  • ore di riscaldamento giornaliere: valutare in termini di ore di funzionamento l’effettivo utilizzo che si farà del sistema è utile per capire qual è la soluzione più adatta e, ovviamente, ottimizzare i consumi energetici.

 

Se fare queste valutazioni può sembrarti complicato, ti capiamo. Ma ti garantiamo anche che sono fondamentali per fare la scelta giusta su come riscaldare un capannone, evitando di conseguenza la preferenza di sistemi che poi si rivelano non adatti alle tue reali esigenze.

I risultati di tanto sforzo? Una scelta più consapevole, un sistema più performante, un risparmio sui costi e sui consumi.

 

Come riscaldare un capannone valorizzando efficienza ed efficacia? Ecco le proposte di Aircon

Aircon è l’azienda di Locate di Triulzi, in provincia di Milano, che si occupa di progettazione e vendita di sistemi per il riscaldamento industriale, ma anche per il raffrescamento, entrambi a basso consumo, di grandi ambienti e non solo.

Siamo specializzati in sistemi che coniugano funzionalità, economicità e benessere grazie all’adozione di soluzioni innovative e rispettose dell’ambiente.

I nostri assi nella manica su come riscaldare un capannone sono i sistemi a irraggiamento a gas ed elettrico, quali:

 

Tutti i nostri sistemi, dai nastri radianti ai pannelli radianti, sono modellati sulla base delle reali necessità del cliente così da offrire:

  • soluzioni performanti nel raggiungere la temperatura desiderata
  • ottimizzazione dei consumi energetici
  • abbattimento dei costi sostenuti dall’azienda in merito a installazione, gestione e manutenzione del sistema

 

Aircon è un affidabile punto di riferimento per ciò che riguarda:

  • scelta, consulenza e posa in opera dei sistemi di riscaldamento industriale più adatti alle proprie esigenze
  • manutenzione e assistenza degli impianti

Sei alle prese con la scelta di un sistema di riscaldamento e non sai come riscaldare un capannone in modo efficiente ed efficace? Affidati alla nostra consulenza: contattaci oppure compila il form online per chiedere un preventivo.

ARTICOLI RECENTI

Riscaldamento industriale eco-friendly: zero emissioni nocive

Riscaldamento capannoni industriali: calore ed efficienza in inverno

Sistemi di riscaldamento per palestre: come fare a scegliere?

RISCALDAMENTO INDUSTRIALE

Natri radiandi a gas

Tubi radianti a gas

Piastre radianti elettriche

RAFFRESCAMENTO INDUSTRIALE

Raffrescatori evaportivi fissi

Raffrescatori evaportivi portatili

Ventilatori ed estrattori d’aria

CONDIZIONAMENTO INDUSTRIALE

CONTATTI