Via Molise, 24 – 20085 Locate di Triulzi (MI)

Impianti di raffreddamento industriali: quali scegliere?

Nelle grandi aziende di produzione, come anche nelle piccole attività industriali, avere un clima ottimale è importantissimo per svolgere il proprio lavoro al meglio. Questo, infatti, influisce sia sul corretto funzionamento dei macchinari utilizzati, che sul benessere dei propri dipendenti.

Quando le temperature sono troppo alte e ostili, vi è sicuramente la necessità di installare impianti di raffreddamento industriali  efficienti ed efficaci, senza essere troppo dispendiosi nei consumi energetici e rispettando l’ambiente.

Ma quali tipi di raffreddamento ci sono per gli ambienti industriali? Quali impianti di refrigerazione industriale scegliere? Come funziona l’impianto di raffreddamento e a cosa servono le torri di raffreddamento industriali?

In questo nuovo articolo di Aircon, scopriremo qualcosa in più a riguardo degli impianti di raffreddamento industriali e quali sono i più efficaci e adatti al proprio business.

Refrigerazione industriale: quanti tipi di raffreddamento ci sono?

Come detto in apertura, gli impianti di refrigerazione industriale sono fondamentali per tantissimi motivi: dal comfort dei dipendenti al mantenimento in ottime condizioni dei macchinari utilizzati, fino ad arrivare all’accoglienza della clientela in ambienti raffrescati.

La produttività dei dipendenti, infatti, è proporzionata anche al benessere dell’ambiente in cui si lavora.

Per poter rinfrescare l’ambiente di un capannone o di un grande spazio bisogna volgere il proprio sguardo verso soluzioni adatte per ambiti industriali.

Tra i sistemi di raffreddamento proposti da Aircon vi sono:

I raffrescatori evaporatori adiabatici sfruttano il sistema fisico dell’evaporazione dell’acqua per raffreddare l’aria. In tal modo, si produce una gran quantità di aria fredda, aumentando anche di conseguenza la quantità di umidità nell’aria.

L’aria calda passa attraverso dei pannelli. Questi sono continuamente bagnati da acqua di raffreddamento, tramite un sistema di irrigazione a pompe elettriche. Così facendo, il calore viene ceduto nel processo fisico che si va a creare, restituendo aria fresca senza l’utilizzo di gas.

I raffrescatori evaporativi possono essere sia mobili che fissi, in base ai bisogni del capannone in cui vengono installati.

Essi possono essere posti come torri di raffreddamento industriali su pavimento, sul soffitto o spostati in qualsiasi altro luogo, se mobili.

Poi vi sono i sistemi di climatizzatori industriali che producono una gran quantità di aria refrigerata e distribuita in modo canalizzato negli spazi in cui sono installati. In tal modo, è possibile raffrescare velocemente ambienti che richiedono un determinato clima, soprattutto in presenza di macchine che possono surriscaldarsi facilmente a causa del loro utilizzo continuativo.

Ancora, vi sono i ventilatori estrattori che conducono l’aria all’esterno. Questi sono particolarmente efficaci se associati ai sistemi evaporativi. Dotati di una ventola protetta da una grata, sono utili nel disperdere all’esterno l’aria viziata, consentendo un buon circolo di ossigeno all’interno degli stabili.

La scelta verterà, quindi, su una o più di queste soluzioni, in base alle proprie esigenze e di quelle dei dipendenti.

Ma quali vantaggi vi sono nello scegliere il team di Aircon per installare gli impianti di refrigerazione industriali adeguati?

Impianti di refrigerazione industriale, le opportunità di Aircon

Se hai bisogno di un team di esperti che possa valutare le tue reali esigenze per implementare un buon sistema di refrigerazione industriale, l’opzione migliore è quella di rivolgersi ad Aircon.

Gli impianti di raffreddamento industriali proposti da Aircon garantiscono tutti la massima affidabilità, l’avanguardia e la facile e veloce installazione, in base alla tipologia scelta, oltre che ridotti costi di gestione.

Per la salute dei propri dipendenti, dei clienti e della propria, è importante che gli ambienti climatizzati abbiano un riciclo d’aria continuo. Questo può verificarsi solo con impianti che prevedono lo smaltimento di aria viziata in modo ciclico, con sistemi di purificazione dai batteri e dagli allergeni. Inoltre, se le macchine producono fumi tossici, è essenziale che questi siano smaltiti in maniera sicura, senza che le persone possano entrarvi a contatto.

In tal caso, soluzioni come le torri di raffreddamento industriale sono l’ideale per questi scopi, raffrescando l’ambiente e sanificando l’aria. Soprattutto dopo le ultime vicende pandemiche, mantenere un ambiente privo di batteri è importantissimo per la salute di chi giornalmente si reca nei capannoni per svolgere le proprie mansioni.

Contatta subito il team di Aircon e richiedi un preventivo per conoscere gli impianti di raffreddamento industriali più adatti a te.

ARTICOLI RECENTI

Riscaldamento industriale eco-friendly: zero emissioni nocive

Riscaldamento capannoni industriali: calore ed efficienza in inverno

Sistemi di riscaldamento per palestre: come fare a scegliere?

RISCALDAMENTO INDUSTRIALE

Natri radiandi a gas

Tubi radianti a gas

Piastre radianti elettriche

RAFFRESCAMENTO INDUSTRIALE

Raffrescatori evaportivi fissi

Raffrescatori evaportivi portatili

Ventilatori ed estrattori d’aria

CONDIZIONAMENTO INDUSTRIALE

CONTATTI