Via Molise, 24 – 20085 Locate di Triulzi (MI)

Raffrescamento evaporativo adiabatico per il rispetto dell’ambiente

raffrescamento evaporativo rispetto per ambiente

 

Il raffrescatore evaporativo è una soluzione per il raffrescamento industriale che sfrutta un processo di scambio termico totalmente naturale per il raggiungimento di un duplice obiettivo:

  • rinfresca l’aria, abbassandone la temperatura
  • filtra l’aria dalle impurità.

Il raffrescamento evaporativo adiabatico si configura infatti come un processo ecologico ed economico che rispetta la natura e risulta essere meno energivoro se paragonato ai tradizionali sistemi di condizionamento ad aria.

 

Sommario:

Raffrescamento Evaporativo Adiabatico per il rispetto dell’ambiente

Cos’è e come funziona il raffrescatore evaporativo

I vantaggi del raffrescamento evaporativo adiabatico a livello di sostenibilità ambientale

Incentivi per rinfrescatori ad acqua

Il raffrescamento evaporativo adiabatico: un aiuto per la salute della Terra

I raffrescatori evaporativi industriali Ecofresh® di Aircon

 

 

Cos’è e come funziona il raffrescatore evaporativo

Il raffrescatore evaporativo adiabatico rappresenta la nuova frontiera dei rinfrescatori aria.

Il suo funzionamento si basa su un principio molto semplice, quello del naturale processo di evaporazione dell’acqua legato a uno scambio di calore tra acqua e aria.

Sulla base di tale fenomeno si verifica che l’acqua, evaporando, contribuisce ad abbassare la temperatura dell’aria che, contemporaneamente, assorbe l’acqua e rilascia vapore acqueo.

Si genera così un processo di umidificazione che porta a un abbassamento della temperatura e dunque al veloce raffreddamento.

Questo il motivo principale per cui i condizionatori ad acqua vanno ad agire in modo sostanzialmente poco costoso e sicuramente poco dannoso per l’ambiente.

Si parla di raffrescamento evaporativo adiabatico per esplicitare, dal punto di vista fisico, la trasformazione che le variabili in gioco, ovvero temperatura e volume, subiscono, nel passaggio da uno stato fisico all’altro senza alcuno scambio di calore con l’ambiente circostante.

Naturalmente, l’intero processo di trasformazione fisica si verifica direttamente all’interno del raffrescatore evaporativo che rilascerà quindi una piacevole e confortante aria fresca, pulita e umidificata.

Senza dimenticare che il continuo ricambio d’aria aiuta a eliminare i germi dagli ambienti chiusi, migliorandone lo stato di salute e di conseguenza il benessere sia fisico sia psicologico dei lavoratori.

 

I vantaggi del raffrescamento evaporativo adiabatico a livello di sostenibilità ambientale

raffrescamento evaporativo adiabatico sostenibilità ambientale

 

I vantaggi ecosostenibili garantiti dall’utilizzo di un raffrescatore evaporativo si rintracciano principalmente negli aspetti di:

  • Ridotto consumo energetico:

I condizionatori ad acqua si basano su un meccanismo semplicissimo dato dalla contemporanea messa in funzione di una pompa di distribuzione dell’acqua, quest’ultima contenuta in un apposito serbatoio, e di un ventilatore, che serve invece a rimettere in circolo l’aria stessa.

Il raffrescatore evaporativo può dunque essere utilizzato senza problemi a livello industriale, ad esempio nelle grandi aziende e all’interno di spaziosi capannoni, ma anche in spazi aperti, senza dover temere costi eccessivi di gestione.

  • Elevato livello di sostenibilità ambientale:

Grazie a questa sua caratteristica, il sistema di raffrescamento evaporativo adiabatico si inserisce perfettamente in quella che è la nuova tendenza a muoversi sempre di più verso forme di energia rinnovabili.

Si tratta infatti di macchinari che vanno a contribuire in maniera concreta al rispetto della natura e che sono perfettamente in linea con gli attuali progetti volti a preservare la salute dell’ambiente e ridurre al contempo il tasso di inquinamento.

Basti pensare, ad esempio, al duplice vantaggio offerto dal raffrescamento evaporativo adiabatico il quale permette di ottenere un abbassamento della temperatura e contemporaneamente un ricambio d’aria assolutamente naturale.

A differenza di altri meccanismi di raffreddamento dell’aria, o dei classici condizionatori ad aria, i condizionatori ad acqua non prevedono l’utilizzo di gas refrigeranti o fluidi frigorigeni, che oltre a risultare nocivi sono causa di inquinamento ambientale, e dunque sono assolutamente ecologici perché non danneggiano in alcun modo l’ozono.

Chi se ne intende di condizionatori sa benissimo che esiste una specifica normativa europea nata allo scopo di regolare l’impiego di questi fluidi che possono arrivare ad essere molto dannosi.

Proprio per tale ragione è importante sperimentare, per arrivare all’utilizzo pressoché esclusivo di valide soluzioni alternative, quali sono per l’appunto i condizionatori ad acqua.

 

Incentivi per rinfrescatori ad acqua

Abbiamo visto come i condizionatori ad acqua lavorino negli ambienti interni senza causare il minimo impatto ambientale.

Del resto, al giorno d’oggi si punta molto, anche in fase di progettazione di tali macchinari, a mantenere un occhio di riguardo verso il rispetto della natura oltre a una maggiore attenzione a preservare l’ambiente e l’atmosfera.

Tutto questo è necessario per combattere l’inquinamento e salvaguardare il più possibile l’ambiente naturale.

L’Unione Europea, che da sempre è molto attenta a tali aspetti, è la prima a incentivare con appositi finanziamenti i progetti connessi alla preservazione dell’ambiente sul nostro Pianeta. In quest’ambito si comprende anche la sperimentazione legata alle nuove tecnologie.

Proprio l’impiego di queste ultime nel settore della climatizzazione sta facendo sì che negli ultimi anni il raffrescamento evaporativo adiabatico stia prendendo piede sempre di più, se non altro per la:

  • facilità di installazione
  • totale sicurezza dell’impianto
  • massima efficienza del sistema
  • necessità di una manutenzione minima volta a garantire un corretto funzionamento nel corso degli anni

Quello naturale è un patrimonio comune che occorre imparare a rispettare in tutto e per tutto e il raffrescatore evaporativo è perfetto per migliorare la qualità della vita all’interno degli ambienti che si frequentano ogni giorno, impiegando esclusivamente elementi naturali e riducendo l’inquinamento, oltre a migliorare la salute grazie al fatto di restituire aria pulita da ogni sorta di scoria o polvere potenzialmente dannosa.

 

Il raffrescamento evaporativo adiabatico: un aiuto per la salute della Terra

La necessità di adottare soluzioni di raffrescamento e riscaldamento – anche a livello industriale – che tengano conto dell’impatto ambientale è legata principalmente all’esigenza di far fronte all’emergenza climatica che affligge la Terra.

L’organismo intergovernativo IPCCIntergovernmental Panel on Climate Change -, aperto a tutti i paesi membri delle Nazioni Unite (ONU), ha stilato un rapporto con il quale prospetta un aumento del riscaldamento globale, entro il 2030, tale da superare la soglia fissata a 1,5 gradi a causa delle sempre più abbondanti emissioni umane dal periodo pre-industriale a oggi.

Se ciò si dovesse verificare, le conseguenze per il Pianeta – come l’innalzamento del livello dei mari – sarebbero disastrose.

L’obiettivo suggerito dal rapporto è quindi quello di mantenere il cambiamento climatico globale entro 1,5 gradi. Come fare?

 

Lo stesso IPCC ha individuato, sempre grazie a uno studio sul cambiamento climatico, 4 percorsi da adottare per ridurre la quantità di gas serra di origine umana nell’atmosfera:

  1. il primo punta al risparmio energetico e alla riforestazione
  2. il secondo incentiva la sostenibilità dei settori produttivi, grazie anche a un ridotto uso e stoccaggio del carbonio
  3. il terzo promuove l’utilizzo di energie rinnovabili, anche per i settori industriali
  4. il quarto, infine, prevede uno sviluppo basato su fonti fossili

Sulla base di quanto detto finora, è facile intuire come l’utilizzo di sistemi industriali per il raffrescamento e il riscaldamento caratterizzati da basse emissioni, proprio come il sistema di raffrescamento evaporativo adiabatico, sia fondamentale nella lotta per la salvaguardia della salute del Pianeta.

 

I raffrescatori evaporativi industriali Ecofresh® di Aircon

I rinfrescatori d’aria Ecofresh® di Aircon si configurano come un sistema vantaggioso che può essere utilizzato sia per raffreddare che per purificare l’aria, intervenendo direttamente sul microclima presente all’interno di un ambiente.

L’installazione di un impianto di questo tipo, oltre a costare poco e a risultare dunque conveniente dal punto di vista economico, offre anche la possibilità di accedere a specifiche detrazioni fiscali previste per tutti quegli interventi volti a un miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici.

Un insieme di vantaggi dunque che possono fare una grande differenza sull’efficienza energetica industriale.

Andando più nel dettaglio, l’offerta di Aircon – azienda di Locate Triulzi (in provincia di Milano) specializzata nei sistemi di riscaldamento e raffrescamento industriale – sui raffrescatori evaporativi industriali si distingue in:

 

Scegliere i raffrescatori evaporativi portatili per uso industriale

Il sistema di raffrescamento evaporativo adiabatico portatile Ecofresh® è ideale per chi ha la necessità di trattare i propri spazi di lavoro ricorrendo a un sistema alternativo ma soprattutto ecologico e all’avanguardia dal punto di vista tecnologico.

I raffrescatori evaporativi portatili possono infatti essere utilizzati nei settori industriali come l’industria manifatturiera o l’industria dei servizi, ma si rivelano adatti anche nei luoghi di lavoro del settore artigianale o addirittura nelle chiese.

Il loro principale vantaggio è la grande versatilità d’impiego: i raffrescatori evaporativi portatili possono essere movimentati ovunque ci sia la necessità di godere di aria fresca e purificata così da ottenere sempre un clima ottimale che incentiva una maggiore produttività lavorativa.

Aircon offre ai propri clienti soluzioni differenti caratterizzate da:

  • velocità adattabili alle varie esigenze
  • possibilità di umidificazione
  • controllo dei contaminanti

Non dimentichiamo inoltre che trattandosi di sistemi portatili non necessitano dell’intervento di installazione da parte di un tecnico professionista.

 

Raffrescatori industriali fissi per ampi spazi

Il sistema di raffrescamento evaporativo adiabatico Ecofresh® basato sull’utilizzo di apparecchi fissi è la soluzione tecnologica perfetta per chi ha la necessità di raffrescare ampi locali attraverso un’installazione economica, ecologica poiché non sfrutta gas nocivi, ma soprattutto che migliora il rendimento produttivo.

I raffrescatori industriali fissi consentono inoltre un’ottimale uso dello spazio: trattandosi di singole unità, senza la presenza di condensatori e processori, occupano poco spazio e non intralciano il lavoro.

A differenza dei raffrescatori evaporativi portatili, i raffrescatori industriali fissi richiedono una fase di installazione eseguita da personale specializzato.

Inviati sul posto dall’azienda, i professionisti sono capaci di valutare alcuni parametri fondamentali volti a garantire il corretto funzionamento del sistema come, ad esempio, l’altezza di installazione dei diffusori dell’aria in ambiente o ancora il numero dei ricambi d’aria necessari secondo il tipo di attività svolta nel locale.

Inoltre, è bene sapere che per installare un sistema di raffrescatori industriali fissi non è necessario richiedere alcun tipo di autorizzazione ma chiunque può decidere in qualsiasi momento di ricorrere all’utilizzo di raffrescatori evaporativi industriali.

I raffrescatori industriali fissi offerti da Aircon si distinguono in 2 categorie di sistemi:

La scelta di un modello piuttosto che un altro è funzionale a chi ha l’esigenza di localizzare il raffrescamento su specifiche aree del capannone piuttosto che in maniera esclusiva senza considerare l’intera superficie, come spesso accade per alcuni settori di produzione o specifici macchinari.

Indipendentemente dalle vostre preferenze, qualsiasi sistema di raffrescamento evaporativo adiabatico va opportunamente dimensionato in funzione della metratura dell’ambiente da rinfrescare, parametro da cui inevitabilmente dipenderà la quantità e la potenza degli apparecchi installatati.

Aircon supporta i clienti nella scelta del sistema di rinfrescatori d’aria che meglio risponde alle esigenze espresse e per questo motivo è possibile richiedere raffrescatori evaporativi industriali su misura per venire incontro alle esigenze delle diverse fasce di clientela.

Contatta Aircon e scopri le soluzioni più adatte a te.

 

ARTICOLI RECENTI

Riscaldamento industriale eco-friendly: zero emissioni nocive

Riscaldamento capannoni industriali: calore ed efficienza in inverno

Sistemi di riscaldamento per palestre: come fare a scegliere?

RISCALDAMENTO INDUSTRIALE

Natri radiandi a gas

Tubi radianti a gas

Piastre radianti elettriche

RAFFRESCAMENTO INDUSTRIALE

Raffrescatori evaportivi fissi

Raffrescatori evaportivi portatili

Ventilatori ed estrattori d’aria

CONDIZIONAMENTO INDUSTRIALE

CONTATTI