Via Molise, 24 – 20085 Locate di Triulzi (MI)

Raffrescatore evaporativo o climatizzatore economico?

 

Creare un microclima ideale negli ambienti lavorativi è essenziale per garantire adeguati livelli di concentrazione e di produttività nonché per salvaguardare la salute e il benessere di chi vi opera quotidianamente.

Si tratta di una necessità che si fa in particolar modo pressante nei mesi estivi, quando le temperature e l’umidità raggiungono tassi molto elevati. In specifici settori industriali, le cui tipologie di lavorazioni svolte implicano l’emissione costante di calore, vapori e polveri che creano condizioni decisamente dure, il problema si pone invece per l’intero arco dell’anno.

Per fronteggiare la situazione, numerose aziende optano per l’installazione di condizionatori considerandoli la soluzione migliore per assicurare il giusto comfort negli spazi lavorativi. In realtà, un’attenta valutazione permette di scoprire come puntare sulla climatizzazione classica, soprattutto di fascia economica, comporti dei limiti che sono invece facilmente superabili adottando come valida alternativa un sistema di raffrescamento adiabatico industriale.

 

 

 

Sommario dell’articolo:

 

RAFFRESCATORE EVAPORATIVO O CLIMATIZZATORE ECONOMICO?               

Raffrescatore o climatizzatore economico: quale scegliere?                                    

I limiti dei condizionatori per la climatizzazione degli ambienti industriali   

  • Escursioni termiche                                                                                                  
  • Manutenzione   

Raffrescatori evaporativi, la soluzione di qualità per climatizzare i grandi spazi     

I vantaggi dei raffrescatori industriali       

  • Grandi prestazioni a costi contenuti                                                                        
  • Salubrità                                                                                                                  
  • Rispetto dell’ambiente                                                                                             
  • Economicità nella manutenzione                                                                            
  • Versatilità   

Aircon, specialisti nel raffrescamento adiabatico industriale           

 

 

 

 

Raffrescatore o climatizzatore economico: quale scegliere?

 

Rinfrescare opportunamente gli spazi produttivi rappresenta un bel grattacapo per le imprese, soprattutto per le più piccole, i cui budget sono spesso ridotti. Puntare su un sistema di climatizzazione tradizionale di fascia elevata può esigere costi eccessivi che in molti casi non risultano facilmente sostenibili.

La scelta aziendale converge allora sull’installazione di condizionatori economici che tuttavia in determinati contesti lavorativi non sono in grado di offrire prestazioni ottimali.

 

Per poter garantire un corretto microclima in un ambiente di vaste dimensioni, come può essere quello dei capannoni industriali o dei magazzini, la potenza degli apparecchi costituisce una caratteristica indispensabile. Più grande è il volume degli spazi, maggiore deve essere la potenza dei dispositivi. Una qualità che i condizionatori di fascia economica ridotta difficilmente riescono a soddisfare.

I risultati sperati restano quindi inattesi, pur determinando un investimento che riveste ad ogni modo un certo peso sul bilancio aziendale.

 

I limiti dei condizionatori per la climatizzazione degli ambienti industriali

 

Non si tratta esclusivamente di un fattore finanziario. L’uso dei condizionatori, siano essi economici o di fascia elevata, può comportare ulteriori inconvenienti che è bene conoscere prima di adottarli come soluzione per la climatizzazione degli ambienti industriali.

 

– Escursioni termiche

 

Il rischio di essere vittime di sbalzi di temperatura con i condizionatori è costante. Questi apparecchi vanno infatti regolati scrupolosamente in modo che la temperatura interna dei locali non risulti troppo bassa rispetto a quella esterna.

Brusche escursioni termiche minano la salute dei lavoratori, che possono incappare in raffreddori, faringiti, bronchiti, ma anche in emicranie, torcicollo, dolori articolari, muscolari e addominali. Nel peggiore dei casi, si possono verificare fenomeni di congestione, una sorta di choc che colpisce l’apparato gastrointestinale con conseguenze anche gravi.

 

Manutenzione

 

Per poter funzionare correttamente, i condizionatori vanno sottoposti a pulizia frequente. In questi apparecchi si annidano infatti con facilità germi, pollini, acari e microrganismi di vario genere.

Senza una costante igienizzazione, si rischia perciò di tramutarli in vettori di potenziali allergie. Da una manutenzione assidua scaturiscono ovviamente costi aggiuntivi per l’azienda.

 

Raffrescatori evaporativi, la soluzione di qualità per climatizzare i grandi spazi

Come raffrescare un capannone industriale

 

Una volta presi in considerazione gli svantaggi dei condizionatori, resta da stabilire quale sia la tecnologia più idonea per creare un microclima piacevole e salutare nei luoghi di lavoro, senza provocare problematiche a chi vi opera e senza pesare eccessivamente sul budget dell’impresa.

 

I raffrescatori industriali inglobano tutte le potenzialità per configurarsi come una eccellente alternativa ai classici condizionatori. La più immediata differenza tra le due tipologie di apparecchi riguarda la modalità di funzionamento. I condizionatori si basano sull’uso di fluidi refrigeranti.

I raffrescatori evaporativi sfruttano invece un principio fisico noto fin dall’antichità. Ci riferiamo al raffrescamento adiabatico industriale, fondato sul naturale processo di evaporazione dell’acqua.

Pur a parità di prezzo rispetto ai condizionatori di fascia più economica, i raffrescatori d’aria industriali offrono una serie di significativi vantaggi, dribblando con efficacia gli inconvenienti riscontrabili nell’utilizzo dei condizionatori.

 

I vantaggi dei raffrescatori industriali

 

Scopriamo ora nel dettaglio le caratteristiche che rendono i raffrescatori evaporativi la scelta ideale per una corretta climatizzazione degli ambienti industriali.

 

Grandi prestazioni a costi contenuti

 

I raffrescatori d’aria industriali consentono di ottenere notevoli prestazioni a costi contenuti. Con questi apparecchi di ultima generazione si possono raffreddare spazi di grande volume, utilizzando quantitativi ridotti sia di acqua sia di elettricità.

Generalmente i condizionatori d’aria, siano essi di classe economica o di fascia elevata, implicano invece un grande dispendio a livello di energia elettrica appesantendo inevitabilmente le bollette.

 

– Salubrità

 

A differenza di quanto può succedere con i condizionatori, con i raffrescatori evaporativi non si corre il rischio di compromettere la salute dei lavoratori. Questi apparecchi non soffiano getti d’aria fredda addosso alle persone. Non le sottopongono quindi a sbalzi termici potenzialmente pericolosi.

Compito dei raffrescatori industriali è infatti quello di produrre aria rinfrescata, che genera temperature confortevoli ma al tempo stesso tollerabili per il corpo umano.

 

Il raffrescamento adiabatico industriale elimina inoltre i rischi per la salute connessi a una cattiva manutenzione dei condizionatori ovvero la diffusione, seppur involontaria, di microrganismi e polveri responsabili di fenomeni allergici.

Se abbinati ai ventilatori estrattori d’aria industriali, i raffrescatori evaporativi assicurano infine un corretto ricambio d’aria. Le aziende possono così rispondere prontamente alla necessità di adeguare i propri spazi produttivi ai requisiti di salubrità indoor, sollecitati dalle specifiche normative che regolano la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro.

 

– Rispetto dell’ambiente

 

I raffrescatori evaporativi si allineano a pieno titolo alle crescenti esigenze di ecosostenibilità richieste su tutti i fronti. Il risparmio energetico garantito da questi sistemi di climatizzazione degli ambienti industriali agisce positivamente sulla riduzione dei gas serra, principali responsabili del riscaldamento globale attualmente in corso e dei correlati cambiamenti climatici.

Meno energia elettrica prodotta equivale infatti a minori quantità di CO2 immesse in atmosfera. Rispetto ai classici condizionatori, inoltre, i raffrescatori d’aria industriali si basano su un processo interamente naturale che non comporta l’uso di sostanze inquinanti.

 

– Economicità nella manutenzione

 

Abbiamo già parlato degli evidenti vantaggi in bolletta ottenibili mediante l’adozione di un impianto di raffrescamento adiabatico. Grazie all’elevata qualità a livello di sistema, i raffrescatori evaporativi risultano estremamente convenienti rispetto ai tradizionali condizionatori anche sul fronte della manutenzione, richiesta al massimo due volte l’anno e senza bisogno dell’intervento di un tecnico.

 

– Versatilità

 

I raffrescatori industriali sono dispositivi contraddistinti da una considerevole adattabilità. Sono infatti utilizzati con risultati innegabili negli ambienti più disparati: dai magazzini alle strutture zootecniche, dall’industria manifatturiera al settore artigianale. Non manca inoltre la diffusione in luoghi aperti come le terrazze dei centri commerciali.

I tanti vantaggi offerti dal raffrescamento adiabatico fanno sì che sempre più realtà aziendali di piccola, media e grande dimensione optino per questa tipologia di impianti come soluzione di qualità per la climatizzazione dei grandi spazi lavorativi e produttivi.

 

Aircon, specialisti nel raffrescamento adiabatico industriale

 

Raffrescatore o climatizzatore economico? Se ti resta ancora qualche curiosità sulle differenze tra i due sistemi di climatizzazione utilizzabili nei tuoi ambienti lavorativi, puoi rivolgerti ad Aircon.

 

La nostra azienda, specializzata in impianti di raffrescamento, condizionamento e riscaldamento industriale, si trova a Locate Triulzi, in provincia Milano.

Contattaci non solo per chiarire ogni eventuale dubbio su cosa comporti la scelta di un raffrescatore o di un climatizzatore economico ma anche per conoscere da vicino le caratteristiche dei nostri prodotti. Saremo lieti di rispondere prontamente a ogni tua esigenza.

ARTICOLI RECENTI

Riscaldamento industriale eco-friendly: zero emissioni nocive

Riscaldamento capannoni industriali: calore ed efficienza in inverno

Sistemi di riscaldamento per palestre: come fare a scegliere?

RISCALDAMENTO INDUSTRIALE

Natri radiandi a gas

Tubi radianti a gas

Piastre radianti elettriche

RAFFRESCAMENTO INDUSTRIALE

Raffrescatori evaportivi fissi

Raffrescatori evaportivi portatili

Ventilatori ed estrattori d’aria

CONDIZIONAMENTO INDUSTRIALE

CONTATTI