Via Molise, 24 – 20085 Locate di Triulzi (MI)

Raffrescatori evaporativi fissi da tetto o da parete?

Raffrescatore evaporativo fisso da tetto

 

Il caldo eccessivo è uno dei problemi tipici degli ambienti industriali in estate. L’ambiente è chiuso, ci sono macchine che lavorano a ritmo continuo e producono a propria volta calore. In certi casi, la presenza di tante persone tutte insieme peggiora ulteriormente la situazione. Per creare un contesto vivibile puoi scegliere tra due soluzioni: il classico impianto di condizionamento; i raffrescatori evaporativi fissi.

I raffrescatori evaporativi sono una soluzione adatta a grandi capannoni e a realtà di piccole dimensioni. Sono apprezzati per i laboratori artigianali, ma trovano spazio anche nell’industria. Sono infatti in grado di sostituire gli impianti di condizionamento per tanti versi, con però costi di gran lunga inferiori. Rimane una domanda: dov’è meglio installarli?

 

Perché scegliere impianti di raffrescamento industriale

 

Gli impianti di raffrescamento industriale sono poco adatti a contesti con temperature davvero infernali. Parliamo di industrie metallurgiche e realtà del genere, nei quali si lavora vicino a forni che raggiungono i 400o C. Per questi ambienti serve un impianto con una grande potenza frigorifera, quindi ti consigliamo i condizionatori Aircon. In tutti gli altri casi, invece, il raffrescamento ad acqua è la soluzione più adatta.

 

Gli impianti di raffrescamento industriale fanno più che raffreddare l’aria. Contribuiscono a migliorare il benessere lavorativo e a rinnovare l’aria all’interno della stanza, eliminando odori e polveri. Il merito è del sistema a filtri, che raffredda l’aria e trattiene le particelle racchiuse al suo interno. Oltre a questo, gli impianti hanno diversi altri benefici.

 

  • Riducono i costi energetici. Consumano circa un decimo rispetto a un impianto di condizionamento classico.
  • Fanno poco rumore, riducendo l’inquinamento acustico.
  • Non producono emissioni inquinanti, poiché non usano gas refrigeranti.
  • Funzionano anche con porte e finestre aperte, situazione frequente negli ambienti con un grande vai e vieni. Anzi, è fondamentale che ci sia uno scambio tra aria interna ed esterna.

 

Come si installano i raffrescatori industriali fissi

 

In commercio ci sono anche raffrescatori mobili, comodi per botteghe artigiane e ambienti piccoli. In ambito industriale, meglio puntare su raffrescatori evaporativi fissi. Ovviamente gli impianti richiedono un’installazione, che però è molto meno complessa rispetto a quanto potresti temere. L’importante è tenere in considerazione quattro fattori:

 

  1. quanto tende a fare caldo in estate negli ambienti interessati dal progetto;
  2. l’altezza del soffitto e dove prevedi di posizionare i diffusori dell’aria;
  3. quanti ricambi d’aria servono, il che dipende in larga parte dal tipo di attività che svolgi;
  4. da dove far uscire l’aria esausta.

 

Affinché l’impianto di raffrescamento industriale funzioni, bisogna collegarlo alla rete elettrica e all’impianto idrico. Se ti rivolgi ad Aircon, ci occupiamo di tutto noi. Non ti servono autorizzazioni, né licenze di alcun tipo. Di solito non sono necessari neanche interventi di muratura, tranne in alcuni casi.

 

È fondamentale che tu abbia a disposizione un’apertura verso l’esterno, per prelevare l’aria nuova e rilasciare quella esausta. A questo scopo, i raffrescatori evaporativi sono dotati di canaline e tubi curvi. I tubi passano attraverso i lucernari o le finestre, a seconda che tu scelga un raffrescatore evaporativo da tetto o da parete.

 

Quando scegliere un raffrescatore evaporativo da tetto

 

I raffrescatori evaporativi da tetto vanno installati sulla copertura del fabbricati. Il contatto tra esterno ed interno avviene attraverso lucernari o fori creati appositamente, delle dimensioni del canale. Sono una soluzione comoda soprattutto per i capannoni e gli ambienti grandi, dato che permettono di raffrescare un’area più ampia.

 

Puoi usare i raffrescatori evaporativi da tetto in capannoni industriali, per i motivi di cui sopra. Sono adatti anche a spazi commerciali di grandi dimensioni, allevamenti, palestre. Ciononostante, i raffrescatori da tetto hanno le loro limitazioni.

 

Gli impianti di raffrescamento industriale dovrebbero essere montati a circa 4 metri da terra, per funzionare al meglio. Affinché l’aria fresca arrivi a terra, però, devono rimanere entro i 6 metri da terra. Ciò significa che un raffrescatore evaporativo da tetto è poco adatto a capannoni che superino questa altezza. Inoltre, non tutti le realtà industriali sono dotate di lucernari da usale allo scopo.

 

Quando scegliere un raffrescatore evaporativo da parete

 

Un raffrescatore evaporativo da parete è la soluzione più semplice per ambienti con soffitti molto alti. È facile che magazzini e fabbricati destinati all’attività industriale superino i 6 metri di altezza, arrivando anche a 8 metri. In questi casi, l’installazione a parete ti permette di montare ciascun raffrescatore ad acqua all’altezza ottimale senza grossi sforzi. Gli impianti di raffrescamento industriale a parete sono però adatti anche alle realtà medio/piccole.

 

Ci sono contesti nei quali la funzione primaria di un raffrescatore ad acqua è pulire l’aria, piuttosto che raffreddarla. Come in un’azienda specializzata nella produzione di vernici o nella lavorazione della pelle, ad esempio. In casi del genere, è facile che il contesto non permetta di installare un impianto a soffitto. Magari lo stabile si trova in un seminterrato o comunque a un piano intermedio. D’altra parte, è fondamentale che l’aria sia pulita per tutelare la salute di chi lavora.

 

I raffrescatori industriali da parete hanno solo bisogno di una finestra e sono installabili quasi ovunque. Li puoi usare per realtà industriali piccole, per stirerie e cucine.

 

Aircon, raffrescatori evaporativi fissi da tetto e parete

 

Aircon ti propone raffrescatori evaporativi fissi sia da tetto sia da parete. Li puoi usare in qualsiasi contesto industriale, da quello più grande fino alla piccola impresa. Ti basta contattarci e chiedere ulteriori informazioni. Ti aspettiamo a Locate di Triulzi (MI).

ARTICOLI RECENTI

Riscaldamento industriale eco-friendly: zero emissioni nocive

Riscaldamento capannoni industriali: calore ed efficienza in inverno

Sistemi di riscaldamento per palestre: come fare a scegliere?

RISCALDAMENTO INDUSTRIALE

Natri radiandi a gas

Tubi radianti a gas

Piastre radianti elettriche

RAFFRESCAMENTO INDUSTRIALE

Raffrescatori evaportivi fissi

Raffrescatori evaportivi portatili

Ventilatori ed estrattori d’aria

CONDIZIONAMENTO INDUSTRIALE

CONTATTI